Api, come contribuire alla loro salvaguardia

Oggi parliamo di api, ma perchè sono così importanti?

Molti non sanno che da questi insetti dipende la conservazione della flora spontanea, il mantenimento degli equilibri naturali e anche gran parte della nostra alimentazione. Le api sono però molto sensibili ai cambiamenti dell'ambiente, a quelli climatici, ai pesticidi e ad altre sostanze.

Recenti studi hanno dimostrato una preoccupante decrescita della popolazione mondiale delle api.

Una tra le specie più minacciate è l'ape da miele, quella più a contatto con l'uomo, che a causa dei comportamenti poco sostenibili di questo, è molto a rischio.

Risulta quindi fondamentale cercare di salvare questi insetti, ognuno di noi può farlo, contribuendo con piccoli gesti quotidani che nel lungo periodo possono fare la differenza.

Cosa fare? ecco alcuni suggerimenti:

1) chi dispone di un giardino o anche un terrazzo, può dedicare un piccolo spazio alla semina di diverse specie erbacee e aromatiche, ricca fonte per gli insetti impollinatori

2) evita di diserbare il giardino o estirpare le "erbacce", all'inizio della primavera, sono spesso l'unica fonte di cibo per gli insetti

3) evita di utilizzare prodotti fitosanitari, fungicidi o erbicidi sulle piante e nell'orto e scegli di consumare prodotti ottenuti senza o con uso limitato di queste sostanze e con un ridotto consumo di energia

4) prediligi l'acquisto di miele locale

5) educa te stesso e chi ti circonda a non avere paura delle api, le api non sono pericolose a meno che non si sentano aggredite.