Piante perfette per chi non ha il pollice verde? Le piante grasse ovviamente!

Si sa, le piante grasse sono perfette per coloro che non hanno il pollice verde. 
Hanno origine nei territori più secchi e aridi dell’Africa meridionale e il loro nome scientifico è "Succulente". Non necessitano di abbondati innaffiature, vanno infatti bagnate solo nei mesi più caldi, l’ultima annaffiatura va fatta entro e non oltre la metà del mese di novembre. Durante i mesi invernali non richiedono acqua in quanto sono in grado di assorbirla dall’umidità nell’aria.

Dopo l'acquisto è necessario eseguire il primo rinvaso, che dovrà essere ripetuto ogni 2 anni. Quest' operazione deve essere effettuata usando un terriccio specifico per le piante grasse, oppure utilizzando il terreno universale aggiungendo sabbia, ghiaia o argilla espansa e sassi grossi di pozzolana, in modo da renderlo più drenante.

In commercio ve ne sono di tantissime varietà e per tutti i gusti. Riproducono degli spettacolari giardini desertici all’aperto, ma sono perfette anche in casa. Sono il simbolo di buona sorte ed hanno un significato di piante portafortuna: questa fama deriva dall'America centrale, dove  regalare un cactus significa augurare salute e una vita lunga.